• Home
  • /News
  • /Agenzia Unica per le Ispezioni del Lavoro. Al via da gennaio 2016

Agenzia Unica per le Ispezioni del Lavoro. Al via da gennaio 2016

SicurezzaDa gennaio 2016 nascerà l’Agenzia unica per le ispezioni del lavoro integrando i servizi di ministero del Lavoro, Inps e Inail.

Sede centrale a Roma e 18 territoriali con 5.982 unità e la soppressione delle Direzioni interregionali e territoriali del lavoro, 85 uffici. Risparmi per 26,1 milioni. Lo prevede la bozza del relativo decreto attuativo del Jobs act.

L’Agenzia Unica per le ispezioni del lavoro accoglierà tra i suoi dipendenti personale proveniente dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali (3.113 unità), dall’Inps (1.492 unità) e dall’Inail (377 unità) a cui si aggiungeranno circa 1000 lavoratori, attualmente in forze presso il ministero, che attualmente si occupano di attività di supporto e della gestione del contenzioso

Sul tavolo del Cdm, ha spiegato il ministro Poletti alla stampa, è previsata “l’approvazione definitiva dei due decreti che arrivano dal parlamento e certamente il nuovo decreto sulla revisione delle forme contrattuali. Queste sono le cose certe in questo momento“.

Il decreto non è ancora ufficiale ma i sindacati del pubblico impiego contestano il provvedimento : Sull’Agenzia unica delle attività ispettive non tollereremo alcun blitz del Governo», sottolineano Cgil, Cisl e Uil.

image_pdfimage_print