• Home
  • /News
  • /Bollettini da 309 euro, le Camere di Commercio invitano le imprese a non pagare: “Attenti alle truffe”

Bollettini da 309 euro, le Camere di Commercio invitano le imprese a non pagare: “Attenti alle truffe”

camere-commercioLa Camera di Commercio invita le imprese a non pagare bollettini che in questi giorni stanno arrivando a numerose atttività commerciali con su scritto “Iscrizione obbligatoria al portale multiservizi”. L’importo complessivo è di ben 309,87 euro (tra tariffa base e iva al 21%) e sarebbe riservato alle ditte iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato. Fa sapere infatti Giampiero Sardi, segretario generale dell’Ente camerale della Provincia di Teramo: “Su un lato del bollettino è riportata la frase: “L’iscrizione è obbligatoria per le ditte iscritte alla Camera di Commercio qualora si desideri usufruire dei servizi offerti, totalmente detraibili ai fini iva. L’accettazione della nostra proposta e l’utilizzo del nostro portale multiservizi ha finalità esclusivamente commerciale e non surroga né in alcun modo sostituisce gli adempimenti imposti dallo Stato e dalla pubblica amministrazione in tema di iscrizione al Registro delle Imprese”. Ma da chi arrivano queste richieste di pagamento, che hanno tutta l’apparenza di essere obbligatorie? Chi le spedisce? Sul bollettino sono solamente indicati il nome della società, una srl, e la casella postale di riferimento che, sembra, faccia riferimento ad una cittadina della Campania. Le imprese non sono assolutamente tenute a pagare. Il servizio e la relativa richiesta di denaro non hanno niente a che vedere con le Camere di Commercio. 

image_pdfimage_print