Tel. 0871/411530 - info@abruzzoconsulting.it
  •  
  •  

Covid-19. Pubblicazione Inail per i lavoratori agricoli

Il rischio biologico in agricoltura causato dall’esposizione al virus SARS-CoV-2  Coronavirus.

Dall’inizio della pandemia le attività agro-zootecniche non hanno subito significa- tive interruzioni nonostante le difficoltà di reclutamento della manodopera e la perdita di posti di lavoro in alcuni ambiti specifici (settore florovivaistico). Anche se i dati rilevano una percentuale molto bassa di contagi in tale contesto lavorativo, tuttavia, si tratta di un ambito in cui troppo spesso le norme sulla sicurezza vengo- no eluse. Spesso, infatti, la disponibilità, il corretto utilizzo e la manutenzione dei DPI non sono sempre di facile controllo e gestione; inoltre, i lavoratori non hanno sempre accesso a servizi igienici adeguati e nei luoghi di lavoro si possono creare situazioni di affollamento, tutti elementi che nell’attuale scenario pandemico aumentano il rischio di infezione e rappresentano un problema di salute pubblica per la diffusione del contagio.
In questo contesto si inserisce il presente opuscolo, che ha l’obiettivo di dare rispo- ste ad alcuni quesiti riguardanti la prevenzione da SARS-CoV-2 e fornire indicazioni operative per i lavoratori del settore agro-zootecnico.

L’opuscolo si rivolge ai lavoratori affinché applichino misure di protezione per la loro salute e di prevenzione per evitare even- tuali contagi nel luogo di lavoro.

È prioritario informare gli operatori del settore agro-zootecnico sui rischi derivanti dal contagio da SARS-CoV-2 ai fini dell’implementazione delle misure idonee di prevenzione e protezione nella situazione pandemica attuale. 

INDICE DEL DOCUMENTO:

INTRODUZIONE 
RISCHIO BIOLOGICO IN AGRICOLTURA
MODALITÀ DI TRASMISSIONE DEL SARS-COV-2 E MANIFESTAZIONI CLINICHE 
FATTORI DI RISCHIO DI ESPOSIZIONE IN AGRICOLTURA Contatto stretto 
Durata del contatto 
Modalità di trasmissione 
Mobilità dei lavoratori 
Scarso accesso ai servizi igienici essenziali 

COSA DEVE FARE IL LAVORATORE IN AZIENDA
Prima di entrare…
Per recarsi al lavoro… 
Come entrare ed uscire dall’azienda 
Cosa non bisogna fare… 
Durante le attività manuali in campo 
Durante le attività manuali in serra 
Uso di macchine agricole 
Sanificazione delle macchine agricole 
Attività zootecniche 
Attività di trasformazione (caseificio, cantina, frantoio, macellazione e salumificio …)
Come pulire e sanificare… 
Come comportarsi negli spazi comuni e negli alloggi
I rifiuti 

PUNTO VENDITA IN AZIENDA
Cosa fare con i clienti durante la vendita (fattoria, garden center, serra…) 

TRASPORTO DEI PRODOTTI FUORI DALL’AZIENDA
Come trasportare i prodotti dall’azienda ai punti vendita 

CONTAGIO E REINTEGRO IN AZIENDA Cosa fare se si hanno sintomi in azienda 
Cosa fare per rientrare al lavoro dopo essere guariti 


I LAVORATORI STAGIONALI STRANIERI IN ITALIA DEVONO…

QUALI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

CHECK LIST PER IL LAVORATORE
Verifica se il tuo comportamento è in regola! 
ALLEGATI

Allegato 1 – Qual è il distanziamento sociale corretto
Allegato 2 – Laviamo le mani! 

Prodotto: Volume
Edizioni Inail –  2021

La protezione da SARS-CoV-2 per i lavoratori agricoli

Nell’attuale fase di emergenza sanitaria, il rischio biologico in agricoltura causato da esposizione al virus SARS-CoV-2 può derivare dal mancato rispetto della distanza minima interpersonale tra i lavoratori e tra i lavoratori e l’utenza.

image_pdfimage_print
  • Condividi con i tuoi amici!