L. stabilità: Longobardi (Unimpresa), serve soluzione a caos Agenzia Entrate

Arcobaleno Unimpresa“Il caos all’agenzia delle Entrate corre il rischio di inficiare l’attività di accertamento con effetti dannosi nel rapporto tra amministrazione finanziaria e contribuenti, sia cittadini sia imprese. E a questa situazione, il governo e il Parlamento, devono trovare una soluzione magari con un emendamento alla legge di stabilità, col quale porre rimedio alle nomine dei dirigenti al più presto. La certezza del diritto tributario dipende anche dal buon funzionamento della macchina fiscale e, quindi, dalla governance delle Entrate”. Così il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi, chiede alle istituzioni di “risolvere rapidamente la questione, perché l’incertezza politica in uno dei gangli dell’apparato statale può avere ripercussioni pericolose sull’economia del Paese. Leggiamo con preoccupazione le voci di dissidi tra il premier, Matteo Renzi, e il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan”.

 

image_pdfimage_print