Norme antincendio alberghi con più di 25 posti letto: proroga adeguamento al 30 giugno 2019

La Commissione Bilancio del Senato ha approvato un nuovo rinvio, fino al 30 giugno 2019, dell’adeguamento delle norme antincendio da parte delle “attività ricettive turistico-alberghiere”, ossia gli hotel, con più di 25 posti letto.

Gli alberghi potranno avvalersi della nuova proroga solo se, entro il 1° dicembre 2018, consegneranno al comando provinciale dei Vigili del fuoco, la Scia parziale, attestante il rispetto di almeno quattro prescrizioni.

Lo prevede un ‘sub’ emendamento a firma delle Autonomie.

Le prescrizioni riguardano la resistenza al fuoco delle strutture, reazione al fuoco dei materiali; compartimentazioni; corridoi; scale; ascensori e montacarichi; reazione al fuoco dei materiali; vie d’uscita ad uso esclusivo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione al fuoco; vie d’uscita a uso promiscuo, con esclusione dei punti dove è prevista la reazione ai fuoco di materiali; locali adibiti a deposito.

 




Prevenzione incendi alberghi. In Gazzetta le nuove regole tecniche

AntincendioPrevenzione incendi alberghi, le nuove regole tecniche per le attività ricettive turistico – alberghiere con oltre 25 posti letto.

In Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23 agosto 2016 è stato pubblicato il dm 9 agosto 2016, contenente le nuove regole tecniche di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico – alberghiere superiori a 25 posti letto, ai sensi dell’art. 15 del dlgs 8 marzo 2006, n. 139.

Prevenzione incendi alberghi: classificazione

Le nuove regole tecniche di prevenzione incendi per alberghi si applicano alle seguenti attività ricettive turistico – alberghiere con oltre 25 posti letto:

  • alberghi
  • pensioni
  • motel
  • villaggi albergo
  • residenze turistico – alberghiere
  • studentati
  • alloggi agrituristici
  • ostelli per la gioventù
  • bed & breakfast
  • dormitori
  • case per ferie

Ai fini della presente regola tecnica verticale di prevenzione incendi per alberghi, le attività sono classificate come segue:

  • in relazione al numero di posti letto “p”
  • in relazione alla massima quota dei piani “h”

Si devono applicare tutte le misure antincendio della regola tecnica orizzontale attribuendo i livelli di prestazione in esse definite.

Le nuove regole entreranno in vigore il 22 settembre 2016.

FONTE: “BibLus-net by ACCA – biblus.acca.it

 




Antincendio alberghi, pubblicata la nuova regola tecnica

AntincendioPubblicata in Gazzetta la regola tecnica per la sicurezza antincendio alberghi da 25 a 50 posti letto.

Sulla Gazzetta ufficiale del 24 luglio 2015 è stato pubblicato il decreto del Ministero dell’interno 14 luglio 2015, contenente “Disposizioni di prevenzione incendi per le attività ricettive turistico – alberghiere con numero di posti letto superiore a 25 e fino a 50″.

Antincendio alberghi, contenuto del decreto 14 luglio 2015

Il decreto è composto da 6 articoli e un allegato che costituisce la regola tecnica in cui sono descritte:

  • le caratteristiche costruttive con indicazioni sulla resistenza al fuoco, sulla reazione al fuoco, sulla compartimentazione, sui piani interrati, sui corridoi e sulle scale
  • misure di evacuazione in caso d’incendio
  • mezzi ed impianti di estinzione degli incendi

Tutte le disposizioni tecniche previste nel decreto si applicano alle attività ricettive turistico-alberghiere con numero di posti letto superiore a 25 e fino a 50, anche nel caso di interventi di ristrutturazione o di ampliamento, limitatamente alle parti interessate dall’intervento e comportanti l’eventuale rifacimento dei solai in misura non superiore al 50%.

Il decreto entrerà in vigore il 23 agosto 2015.

FONTE: BibLus-net by ACCA – biblus.acca.it