• Home
  • /News
  • /Attività B&B in Abruzzo: adeguamento obbligatorio HACCP

Attività B&B in Abruzzo: adeguamento obbligatorio HACCP

Con la Deliberazione di Giunta regionale n.1060/2018 approvata lo scorso 31 dicembre, la Regione Abruzzo include le attività di B&B tra quelle soggette a notifica ai fini della registrazione prescritta dal Reg. CE/852/2004″. 

La Regione Abruzzo, analogamente a quanto già disciplinato in altre regioni per i B&B non imprenditoriali, in attuazione dell’Accordo Stato Regioni del 29 aprile 2010 ha previsto l’obbligo di registrazione per tali attività nonché la conoscenza generale delle norme di igiene, supportata da adeguata formazione di base, da parte degli operatori e la predisposizione di un sistema HACCP di autocontrollo dell’igiene dei prodotti alimentari e gli altri requisiti richiesti dal Regolamento CE n° 852 del 2004 sull’igiene dei prodotti alimentari.  La registrazione avviene mediante presentazione del Modello NiAS (Notifica ai fini della registrazione) al Suap territorialmente competente che lo trasmette alla Asl, allo scopo di consentire all’autorità sanitaria di conoscere la localizzazione e la tipologia di attività, per l’organizzazione dei prescritti controlli. L’attestato viene rilasciato in esito a un corso di formazione base di n. 5 ore in merito alle corrette prassi di sicurezza alimentare, organizzato dai Servizi Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (Sian) dei Dipartimenti di prevenzione delle Asl.

Per la redazione del manuale HACCP e le relative schede di autocontrollo potete contattare i nostri uffici allo 0871/411530 oppure a info@abruzzoconsulting.it.

Un nostro tecnico effettuerà un sopralluogo preventivo gratuito direttamente presso la Vs. struttura ricettiva.