Bruxelles. Longobardi (Unimpresa), è guerra civile ora risposte adeguate

bruxelles“I gravissimi attentati a Bruxelles – per i quali esprimiamo la più ferma condanna insieme con la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime, ai feriti e alle istituzioni – dimostrano che l’azione dei terroristi ha compiuto un salto di qualità enorme. Di fatto siamo in guerra civile e servono risposte adeguate a una situazione finora affrontata probabilmente con strumenti diversi e non efficaci, vista la successione degli attacchi che non si ferma. Lo chiediamo come imprenditori e allo stesso tempo come rappresentanti di famiglie che desiderano tornare a vivere in pace”. Così il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi.

image_pdfimage_print
  • Condividi con i tuoi amici!