Tel. 0871/411530 - info@abruzzoconsulting.it
  •  
  •  
  • Home
  • /News
  • /Sicurezza sul Lavoro. Aumento sanzioni

Sicurezza sul Lavoro. Aumento sanzioni

SicurezzaTra le novità  introdotte dal D.L. 151/2015 al D.lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro) si segnala una serie di disposizioni la cui violazione determina il raddoppio dell’importo della sanzione (qualora la violazione si riferisca a più di cinque lavoratori) o una triplicazione dell’importo (qualora la violazione si riferisca a più di dieci lavoratori).

Le violazioni che verranno sanzionate con un aumento dell’importo sono:
– mancato invio dei lavoratori alla visita medica periodica e mancata richiesta al medico competente dell’osservanza degli obblighi previsti a suo carico (ammenda da 2.000 a 4.000 euro);
mancata o inadeguata formazione del lavoratore in materia di salute e sicurezza (ammenda da 1.200 a 5.200 euro);
– mancata o inadeguata formazione dei dirigenti e dei preposti in materia di salute e sicurezza sul lavoro (ammenda da 1.200 a 5.200 euro);
– mancata o inadeguata formazione dei lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e di gestione dell’emergenza (ammenda da 1.200 a 5.200 euro);
– mancata od insufficiente formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (ammenda da 1.200 a 5.200 euro).

image_pdfimage_print
  • Condividi con i tuoi amici!